Nuovo presidente USA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nuovo presidente USA

Messaggio Da stefano24 il Dom Nov 09, 2008 3:04 pm



Dalla schiavitù alla presidenza...


Ultima modifica di stefano24 il Sab Gen 03, 2009 11:10 pm, modificato 2 volte

stefano24
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 153
Età : 33
Località : roma
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Usa: Musulmani Afroamericani Offesi Da Attacco Al Qaeda a Obama

Messaggio Da stefano24 il Sab Nov 22, 2008 11:20 pm

di (Cif/Pn/Adnkronos)

New York, 22 nov. (Adnkronos) - Ai musulmani afroamericani non e' piaciuto il messaggio di al Qaeda contro il presidente eletto Barack Obama, riferisce oggi la Cnn. Gli imam delle comunita' dei afroamericane hanno diffuso una dichiarazione congiunta a New York definendo "un insulto" le parole del numero due di al Qeada, Ayamn al Zawahiri. "Riteniamo insultante che qualcuno parli a nome della nostra comunita' invece di lasciare a noi la dignita' e l'onore di parlare per noi stessi", recita il comunicato letto ieri al centro culturale "Malcolm X", intitolato all'attivista assassinato nel 1965. Il luogo scelto non e' stato casuale. Nel messaggio audio diffuso mercoledi' su Internet da al Zawahiri, Obama viene descritto come un "cameriere negro", termine che il musulmano afroamericano Malcolm X usava per attaccare i neri servili con i bianchi. E il numero due di al Qaeda accusa poi il presidente eletto di essere "il diretto contrario di onorevoli afroamericani" come Malcolm X.

stefano24
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 153
Età : 33
Località : roma
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

New Deal di Obama:2,5 milioni di posti di lavoro in due anni

Messaggio Da stefano24 il Dom Nov 23, 2008 1:51 am

WASHINGTON - L'America e' al centro della peggiore crisi economica dai tempi della Grande Depressione, rischia la deflazione e Barack Obama comincia a presentare ricette che ricordano il New Deal degli anni '30. Nei prossimi due anni, e' la promessa, un vasto programma di opere pubbliche e interventi nel settore dell'energia alternativa creera' due milioni e mezzo di posti di lavoro. Ma se sull'economia Obama si cala nei panni di Franklin D.Roosevelt, la squadra di governo sembra ispirarsi al centrismo di John F.Kennedy. Lunedi' il presidente eletto degli Stati Uniti dovrebbe cercare di mandare un segnale rassicurante ai mercati, nominando ministro del Tesoro l'attuale presidente della Fed Timothy Geithner e presentando una squadra economica di cui fara' parte anche Bill Richardson, governatore ispanico del New Mexico, nei panni di ministro del Commercio. Ma Obama ha gia' offerto un assaggio della linea economica nel proprio videomessaggio settimanale: al momento del suo ingresso il 20 gennaio alla Casa Bianca, scatteranno immediate contromisure. ''Ho dato disposizione al mio team economico - ha affermato - di mettere a punto un piano di ripresa che significhera' 2,5 milioni di posti di lavoro in piu' entro il gennaio 2011: un piano ampio abbastanza da far fronte alle sfide con cui ci confrontiamo, che intendo firmare appena insediato''. La crisi e' seria, ha ricordato Obama, e ''non ci sono soluzioni rapide o facili: e' probabile che peggiorera' prima di migliorare''. Le proporzioni del problema sono ''storiche'', ha aggiunto, e c'e' il rischio di una deflazione che faccia precipitare i prezzi e bruciare altri milioni di posti di lavoro. In un momento in cui il colosso dell'auto General Motors afferma di lasciare aperte ''tutte le opzioni'' (bancarotta inclusa) ed e' in dubbio la sopravvivenza del gigante bancario Citigroup, Obama parte dalla priorita' occupazionale per delineare quello che sara' il suo 'Economic Recovery Plan'. Nei giorni scorsi il presidente eletto ha respinto l'idea che il suo sia un 'Nuovo New Deal', come lo ha definito Time mettendolo in copertina nei panni di FDR. Ma la ricetta sembra richiamare quella di Roosevelt.
''Metteremo la gente al lavoro - ha detto Obama - a ricostruire strade e ponti che crollano, a modernizzare scuole che stanno lasciando indietro i nostri figli, e a costruire impianti eolici e pannelli solari, auto efficienti e tecnologie di energia alternativa che ci liberino dal petrolio straniero''. In attesa di fornire ai mercati e al Congresso i dettagli su cosa fara' (e su dove intende trovare i fondi pubblici, in un momento in cui da ogni parte arrivano richieste di aiuto al governo federale), Obama e' anche alle prese con la messa a punto del resto della squadra con cui governera'. Le scelte che stanno emergendo, rileva un'analisi del New York Times, mostrano uno spostamento di Obama dalla sinistra verso il centro. Obama e' arrivato alla vittoria sulla scia di un passato di scelte politiche fortemente spostate verso la tradizione piu' liberal del partito democratico. Le nomine che si appresta a fare, pero', riguardano moderati come Hillary Clinton (il prossimo segretario di Stato), centristi come Rahm Emanuel (il capo dello staff) e pragmatici come Geithner, il generale James Jones (probabile consigliere per la sicurezza nazionale), e il capo del Pentagono Robert Gates, un repubblicano 'realista' che potrebbe restare al suo posto. Una linea che secondo il New York Times ricorda quello che fece JFK, che non appena eletto si circondo' di personaggi piu' conservatori di quanto non fosse lui, come il segretario di Stato Dean Rusk o il capo del Pentagono Robert McNamara.

''Lo aiutarono a superare la crisi dei missili di Cuba - annota il quotidiano - ma contribuirono anche a impantanarlo in Vietnam''. Nell'amministrazione Obama si delinea anche una pattuglia di ispanici, in riconoscimento al loro peso politico crescente. Oltre a Richardson, dovrebbe entrare come ministro degli Interni (si occupa di parchi e foreste) il deputato dell'Arizona Raul Grijalva, figlio di immigrati messicani. Nella pattuglia economica che Obama potrebbe presentare lunedi', sembrano destinati a ruoli da consiglieri Lawrence Summers, ex ministro del Tesoro ed ex presidente di Harvard, e Austan Goolsbee e Jason Furman, consiglieri economici durante la campagna elettorale. Pare assegnata anche la casella del responsabile dell'Ufficio del bilancio alla Casa Bianca, che dovrebbe andare al responsabile del bilancio del Congresso, Peter Orszag.

stefano24
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 153
Età : 33
Località : roma
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Usa: Obama, Misure Urgenti Contro Disoccupazione. Crisi Peggiorera'

Messaggio Da stefano24 il Ven Dic 05, 2008 7:07 pm

(ASCA-AFP) - Washington, 5 dic - Servono ''misure urgenti'' per combattere la disoccupazione e riportare le persone al lavoro perche' la crisi ''peggiorera'''. Lo ha detto il presidente eletto degli Stati Uniti, Barack Obama, commentando la perdita di oltre 500.000 posti di lavoro registrata a novembre. ''Non ci sono rimedi facili o veloci per superare questa crisi - ha detto - che e' covata per molti anni che probabilmente andra' peggiorando prima di poter vedere segnali positivi''. ''Ma ora - ha aggiunto - e' tempo di rispondere con misure urgenti per riportare la gente al lavoro e per rimettere in carreggiata la nostra economia''. Questo perche', ha proseguito Obama, ''la perdita di 533.000 posti di lavoro lo scorso mese, la peggiore caduta degli ultimi 34 anni, e' un riflesso piu' che drammatico della crescente crisi che stiamo affrontando''. ''Ognuno di questi posti di lavoro persi - ha sottolineato il Presidente eletto - rappresenta una crisi per una famiglia da qualche parte in America''.

stefano24
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 153
Età : 33
Località : roma
Data d'iscrizione : 23.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo presidente USA

Messaggio Da Ultimotemplareterra il Dom Dic 07, 2008 10:31 pm

Chi promette prima di fare mi puzza.
Forse fa parte del sistema e deve per forza fare propaganda, ma se fosse chi dice di essere, inizierebbe senza parlare troppo.

Ultimotemplareterra

Maschile
Numero di messaggi : 42
Età : 45
Località : Lissone (Milano)
Occupazione/Hobby : Perito chimico / Ricercatore
Data d'iscrizione : 24.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo presidente USA

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum